In sede

17 anni in su

ISCRIZIONI APERTE PER L’ANNO ACCADEMICO 24/25

Corso di Disegno e Tecnica del Fumetto

Diventa un professionista del fumetto, dell’illustrazione, dello storyboard o dell’animazione. Lezioni tenute da professionisti che disegnano per Bonelli, Disney, Marvel e altre case editrici del settore.

50% di sconto sull'iscrizione se ti iscrivi entro il 2 Agosto.

GIORNI
ORE
MINUTI
SECONDI

Si parte dalle basi (anatomia, prospettiva), fino alle tecniche di colorazione tradizionale e digitale.

Il Corso di Disegno e Tecnica del Fumetto affronta le materie e le tecniche del racconto disegnato, dalle basi (anatomia, prospettiva), allo storytelling, fino alla colorazione, con l’uso di strumenti tradizionali e digitali.

Il percorso triennale mira a trasmettere agli allievi le competenze dei docenti, professionisti del disegno, del fumetto e dell’illustrazione che vantano un’esperienza di insegnamento quasi trentennale, tra i quali: ELENA CASAGRANDE (MARVEL), STEFANO CASELLI (MARVEL), SIMONE GABRIELLI (GLÉNAT), MARCO GERVASIO (DISNEY), ARIANNA REA (DISNEY), MASSIMO ROTUNDO (TEX), EMILIANO TANZILLO (DYLAN DOG) e altri ancora.

La Scuola Romana dei Fumetti non vincola i propri studenti con un contratto, ma si è liberi di ritirarsi in qualunque momento senza dover pagare più nulla.

Livello del Corso

Dalle basi a professionale

Ore totali

300 lezioni, 600 ore di corso

COSTO DEL CORSO

1900€

2520€

Per ciascun anno di corso se paghi in un’unica soluzione (esclusa quota di iscrizione di €300)

-50% sull'iscrizione se ti iscrivi entro il 2 Agosto

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Altrimenti

Iscrizione: 300€ 
Quota Mensile: 280€
Pagamento Trimestrale: 750€

Come è strutturato il corso

Durata: 3 anni
Frequenza: 2 volte a settimana per 9 mesi l’anno
Inizio corso: MERCOLEDÌ 2 OTTOBRE 2024
Lezioni:
LUNEDÌ e MERCOLEDÌ
9:00-11:00; 11,30-13,30; 15:30-17:30; 18:30-20:30

La scuola osserverà le stesse vacanze previste dalla scuola pubblica e dall'università.

Obiettivi professionali

Disegnatore di fumetti, illustratore, costume/character designer, colorista, storyboard artist.

Cosa imparerai al Corso di Disegno e Tecnica del Fumetto

TANZILLO EMILIANO 02

"La SRF per me ha trasformato in amici gli autori che leggevo e realizzato il sogno di fare i fumetti per comprarmi i fumetti"

Emiliano Tanzillo

Ex allievo e oggi disegnatore di Dylan Dog

Alcuni dei docenti del corso

Il programma del corso

100 lezioni/anno – 600 ore totali di corso

  • Introduzione e studio dei materiali
  • Anatomia e figura in movimento
  • Prospettiva: dai punti di fuga alla costruzione di una scenografia
  • Storytelling e regia
  • Lo storyboard
  • Il character design
  • Storia del fumetto
  • Elementi di sceneggiatura
  • Costruzione della tavola a fumetti
  • Fumetto umoristico, grottesco, realistico e supereroistico
  • Le tecniche grafiche
  • Introduzione all’uso dell’iPad
  • L’inchiostrazione: tecniche e strumenti, dal manuale al digitale
  • Produzione di tavole a fumetti
  • Mostra in Bianco e Nero
  • Anatomia volumetrica avanzata
  • Storyboard cinematografico
  • Lo stile: lo studio dei maestri dal classico alle nuove tendenze
  • Il bilanciamento dei bianchi e dei neri nell’inchiostrazione: dalla linea chiara a Mike Mignola
  • Elementi di sceneggiatura 2
  • Cover e illustrazione
  • Il fumetto italiano
  • Il fumetto franco-belga
  • Il fumetto americano
  • Tecniche pittoriche
  • Introduzione all’uso dell’iPad
  • Inchiostrazione con iPad
  • Mostra a Colori
  • Esercizi di inchiostrazione
  • Esercizi di colorazione
  • L’illustrazione pittorica, dalle copertine ai libri per l’infanzia
  • Concept art
  • Modellare i personaggi
  • Il character design
  • Studio dei costumi nei fumetti, nel cinema, nei cartoni animati: applicazione panneggio
  • Studio della scenografia nei fumetti, nel cinema, nei cartoni animati: applicazione prospettiva
  • Colorazione con iPad
  • Lo storytelling
  • Scrivere un progetto
  • Pubblicazione sulla rivista della SRF

Inizia adesso un percorso di formazione professionale

Il corso di Disegno e Tecnica del Fumetto affronta le materie e le tecniche del racconto disegnato, dalle basi (anatomia, prospettiva) allo storytelling, fino alla colorazione tradizionale e all’uso del digitale.

Impara in classe

Sede al centro di Roma

Livello del Corso

Dalle basi a professionale

Docenti professionisti

Disegnatori per le maggiori case editrici

Attestato di frequenza

Rilasciato al termine del corso

Attività extra

Oltre alle lezioni, gli iscritti avranno la possibilità di partecipare gratuitamente alle seguenti iniziative extra: Drink&Draw, ovvero serate di disegno dal vero con modelle e modelli in un locale della Capitale e Urban Sketching, ovvero sessioni di disegno legate al paesaggio urbano. Un modo di vivere il disegno insieme ad amici e docenti e di approfondire, divertendosi, l’anatomia e la prospettiva. Inoltre Masterclass d’autore, incontri e approfondimenti in sede oppure on line.

Tutte le attività extra sono comprese nella quota del corso

Altri corsi che ti potrebbero interessare

Domande frequenti

No. Gli esami, se non si rilasciano titoli riconosciuti, sono una farsa. Alle case editrici o di produzione, italiane e straniere, non interessano i voti ma le competenze effettivamente acquisite. Alla Marvel non interessa se hai preso 30 alla tale scuola, ma se sai disegnare Spiderman. Inoltre, per fare un esame a qualcuno, occorre un parametro. Ex allievi della Scuola Romana dei Fumetti sono Stefano Caselli, disegnatore Marvel e virtuoso della tecnica del disegno e Zerocalcare, grande narratore. Chi avremmo dovuto bocciare?
No. Dalla Scuola Romana dei Fumetti ci si può ritirare quando si vuole. Vogliamo essere scelti ogni giorno per le nostre capacità e non vogliamo che qualcuno frequenti solo perché ha pagato.
Assolutamente no. Noi non promettiamo lavoro ma un percorso formativo serio e personalizzato. Gli sbocchi futuri dipendono moltissimo dalla volontà e dall’impegno di ogni singolo studente.

Richiedi informazioni sul corso di Disegno

Richiedi informazioni sul corso

Prenota il tuo turno per l'Open Day in sede alla SRF del 15 Aprile